PROGRAMMA INTERREG IV C

Area del Programma 
UE 27  -  Norvegia  -  Svizzera

Obiettivo generale del programma
Migliorare l’efficacia delle politiche di sviluppo regionale e contribuire alla modernizzazione economica e all’aumento della competitività in Europa nei settori dell’innovazione, dell’economia della conoscenza, dell’ambiente e della prevenzione dei rischi attraverso la cooperazione interregionale.

 

Beneficiari
Autorità pubbliche regionali e locali, enti pubblici equivalenti
In particolare:
Agenzie di sviluppo regionale, Università, Centri di ricerca e Istituti di formazione superiore, Parchi Scientifici e Tecnologici, Incubatori d Impresa, Centri per l Innovazione, Organizzazioni di rappresentanza e supporto alle imprese (PMI), Agenzie di protezione dell’ambiente, Protezione civile, Autorità per il Trasporto Pubblico, Enti di protezione del patrimonio culturale e del paesaggio, Enti per il Turismo.

Priorita’ di intervento
Priorità tematica 1 – Innovazione ed Economia della Conoscenza
Sotto-temi
• Innovazione, ricerca e sviluppo tecnologico
• Imprenditorialità e PMI
• Società dell’informazione
• Occupazione, capitale umano ed istruzione
Priorità tematica 2 – Ambiente e Prevenzione del rischio
Sotto-temi
•rischi naturali e tecnologici (incluso cambiamento climatico)
•gestione delle acque
•gestione dei rifiuti
•biodiversità e preservazione del patrimonio naturale energia e trasporto sostenibile
•patrimonio culturale e paesaggi

Tipologia di progetti
Progetti di iniziativa regionale (Regional Initiative Projects): sono i classici progetti di cooperazione interregionale su un tema condiviso di politiche  regionali all'interno delle due sopraccitate priorità tematiche. Mirano allo scambio di esperienze e alla divulgazione dell'informazione tra attori regionali mediante conferenze, seminari, siti web, scambi di personale. La durata consigliata è di 36 mesi.
Progetti di capitalizzazione (Capitalisation Projects) dedicati al trasferimento di buone prassi  verso i Programmi Operativi Regionali (POR) "mainstream" delle regioni partecipanti (ovvero i Programmi degli obiettivi Convergenza, Competitività e Cooperazione Territorriale). La loro durata non può eccedere 24 mesi.

Cofinanziamento comunitario
85% (FESR) Bulgaria, Repubblica Ceca, Cipro, Estonia, Grecia, Ungheria, Lituania, Lettonia, Malta, Polonia, Portogallo, Romania, Slovacchia, Slovenia
75% (FESR) Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Olanda, Spagna, Svezia, Regno Unito
50% (Fondo nazionale norvegese) Norvegia e Svizzera

Budget comunitario
FESR € 321.321.762
Cofinanziamento pubblico nazionale € 83.773.174
Totale € 405.094.936

Strutture di gestione
Autorità di Gestione
Conseil Régional Nord - Pas de Calais
Direction Europe
Hôtel de Région
Centre Rihour
59555 Lille Cedex - Francia

Segretariato tecnico
Les Arcuriales
D45 rue de Tournai
59000 Lille FRANCE
Tel: +33 328 144 100 Fax: +33 328 144 109
Email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Information Point Sud (per Cipro, Grecia, Italia, Malta, Portogallo e Spagna)
Valencia – Spain
Tel: +34 (0) 96 315 33 40
Email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Contact Point Italia
Contact Point per l'Italia è la Regione Calabria
Tel. 0961 853403
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Sito ufficiale del Programma
http://i4c.eu/

 

News dall'Europa

Sei un aspirante contadino, ami viaggiare e hai buone capacità di adattamento? Puoi fare agricoltura all’estero (e anche in Italia) con il Wwoof : world wide opportunities on organic farm, un movimento nato nel Regno Unito al quale partecipano 40 Paesi.

Leggi tutto...
 

  2015 - ANNO EUROPEO PER LO SVILUPPO

Leggi tutto...
 

MACROREGIONE ADRIATICO IONICA

Leggi tutto...
 

Europa sostenibile sul web