CREATIVE EUROPE PROGRAMME

 

 

OBIETTIVI GENERALI

  • promuovere e salvaguardare la diversità lingusitica e culturale europea;
  • rafforzare la competività del settore culturale e creativo per promuovere una crescita economica intelligente, sostenibile e inclusiva.

 


AZIONI

Il Programma Europa Creativa è composto da due sottoprogrammi e da una sezione transettoriale.

  • il Sottoprogramma CULTURA per il rafforzamento delle capacità dei settori culturali e creativi di operare a livello transnazionale
  • ill Sottoprogramma MEDIA per il  rafforzamento delle capacità del settore audiovisivo europeo di operare a livello transnazionale
  • la Sezione Transettoriale: fondo di garanzia per il settore culturale e creativo + data support + piloting. Il fondo di garanzia partirà nel 2016.

 

Lo strumento di garanzia ha le seguenti priorità:

  • facilitare l'accesso al credito da parte delle PMI, delle micro-organizzazioni e delle organizzazioni di piccole e medie dimensioni nei settori culturali e creativi;
  • migliorare la capacità degli intermediari finanziari partecipanti di valutare i rischi associati alle PMI, alle micro-organizzazioni e alle organizzazioni di piccole e medie dimensioni nei settori culturali e creativi, nonché ai loro progetti, anche mediante misure di assistenza tecnica, di sviluppo di conoscenze e collegamento in rete.

 



BENEFICIARI

  • Organizzazioni culturali e dell’audiovisivo, della musica, delle arti e dello spettacolo.

Europa creativa NON consente domande presentate da PRIVATI CITTADINI. Artisti e professionisti della cultura, così come istituti di formazione, saranno tuttavia raggiunti grazie ai progetti presentati da organizzazioni culturali.

 

 

PAESI PARTECIPANTI

  • Stati Membri UE
  • Islanda, Norvegia, Liechtenstein e Svizzera
  • Paesi che beneficiano di una strategia di pre-adesione e Paesi dei Balcani occidentali
  • I paesi dello Spazio Europeo del Vicinato

 

 


DOTAZIONE FINANZIARIA 2014 - 2020
La dotazione finanziaria è pari a  454,8 milioni di EUR
Il programma stanzia:

  • circa il 56% del suo bilancio per il sottoprogramma MEDIA
  • circa il 31% per il sottoprogramma CULTURA
  • Circa il 13% del bilancio sarà destinato al filone intersettoriale, compreso il sostegno ai 'Desk Europa Creativa' in ciascun paese partecipante che forniranno consulenze ai beneficiari potenziali.

 


GESTIONE DEL PROGRAMMA
DG Education and Culture – Culture Programme and Actions Unit

 

 

PUNTO DI CONTATTO NAZIONALE

Per il sub.programma CULTURA: http://cultura.cedesk.beniculturali.it
Per il sub-programma MEDIA: www.media-italia.eu/home/ 

 

DOCUMENTI DI RIFERIMENTO

 

 

SITO WEB
http://ec.europa.eu/culture/creative-europe




PROGRAMMAZIONE 2007 – 2013

  • Cultura
  • Media
  • Media Mundus

 

 

 

News dall'Europa

Sei un aspirante contadino, ami viaggiare e hai buone capacità di adattamento? Puoi fare agricoltura all’estero (e anche in Italia) con il Wwoof : world wide opportunities on organic farm, un movimento nato nel Regno Unito al quale partecipano 40 Paesi.

Leggi tutto...
 

  2015 - ANNO EUROPEO PER LO SVILUPPO

Leggi tutto...
 

MACROREGIONE ADRIATICO IONICA

Leggi tutto...
 

Europa sostenibile sul web