Stampa E-mail

  2015 - ANNO EUROPEO PER LO SVILUPPO

 

 

 

 

Con la Decisione (UE) n. 472/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 aprile 2014, il Parlamento Europeo e il Consiglio dell’Unione Europea hanno proclamato il 2015 “Anno europeo per lo sviluppo”.

Il motto dell’Anno Europeo è “Il nostro mondo, la nostra dignità, il nostro futuro”.

Il 2015 è l’anno europeo dedicato all'azione esterna dell’Unione europea e al ruolo dell’Europa nel mondo. Si tratta di un'opportunità per le organizzazioni di tutta Europa che si occupano di sviluppo per mettere in evidenza l’impegno dell’Europa per eliminare la povertà a livello mondiale e stimolare un maggior numero di cittadini europei a interessarsi e sentirsi partecipi dello sviluppo.

Il programma prevede la realizzazione di misure da parte della Commissione e da parte degli Stati membri finalizzate a informare i cittadini europei sulla cooperazione allo sviluppo messa in campo dall’UE e dai suoi Stati membri e sui risultati conseguiti e di prossima realizzazione,volti a promuovere la partecipazione diretta, il pensiero critico e l'interesse attivo dei cittadini UE e ad aumentare la consapevolezza dei benefici della cooperazione allo sviluppo dell'UE anche per i cittadini UE.

Nel corso dell’anno si svolgeranno eventi a livello regionale, nazionale e europeo, secondo un calendario che prevede per ogni mese un tema diverso correlato allo sviluppo, così: Gennaio è stato dedicato alla posizione dell’Europa nel mondo, Febbraio all’istruzione, Marzo alle questioni di genere, Aprile alla salute e Maggio alla pace e alla sicurezza.
Il mese di Giugno è incentrato sul tema della crescita verde e sostenibile, impieghi equi e imprese eque mentre a Luglio sarà la volta di bambini e giovani e ad Agosto di aiuti umanitari. I temi degli ultimi mesi dell’anno saranno: Settembre, demografia e flussi migratori, Ottobre sicurezza alimentare, Novembre sviluppo sostenibile e interventi sul clima e Dicembre, diritti umani e governance.